2010 – SUPERATA QUOTA 200: LA NUOVA FORMULA SEMBRA PIACERE – ANDREA E VANNI AVONDET: VOLTI (e piedi) NUOVI NEL NUOVO MONDO DELLE SKY RACE.

Il Comitato organizzatore sembra avere centrato la formula giusta in relazione alla evoluzione di quella che, nel secolo andato, era semplicemente chiamata la Marcia Alpina.

 

2009 – È RIVOLUZIONE: AI TRE RIFUGI SI AGGIUNGE UN BIVACCO – STORIA DI SANDRO “DRIN” CAFFARATTI E DI UNA AMICIZIA VERA

Se è stata evoluzione o involuzione lo dirà la storia futura ma che nel 2009 la Tre Rifugi abbia celebrato una rivoluzione è dato certo e consolidato.

 

Il suo nome è meno altisonante ed anche la sua quota è più contenuta del Monviso che ha accolto venerdì 2 giugno 127 specialisti delle corse (?) in salita ufficialmente denominate “Vertical Kilometer” ma nella cuneese Crissolo più modestamente “Monviso Vertical Race”.

 

2008 – LA TRE RIFUGI IN UNA VALLE FERITA – L’ULTIMA TRE RIFUGI DI DOMENICO BRUNO FRANCO – MASSIMO GARNIER, IL FUNAMBOLO DELLA MARCIA ALPINA

La 33° edizione della Tre Rifugi tornò alle sue origini per quanto riguarda partenza e formula tecnica. Fu una edizione tristemente scossa dalla tragedia che aveva investito il Piemonte ed in specifico la Val Pellice appena due mesi prima.

 

CARATTERISTICHE E STORIA:

La lingua d’asfalto all’alba del tracciato (1,2 Km) delude ed illude. Delude gli amanti della Marcia Alpina che con il bitume convivono come una coppia scoppiata ed illude gli Stradisti che su quelle rampe fanno il ritmo con precoce ed inconscia baldanza.

Link Consigliati

Logo Terres Monviso
WILMAR
Meteo Monviso