L’opera, scritta a otto mani da Piero, Mirella, Massimo e Stefania ed eseguita dalla Podistica Valle Infernotto sul monte di Barge (in condominio con altri cinque Comuni) è andata in scena sabato 1° luglio sul calar del sole ed ha avuto termine nei primi minuti di domenica 2 luglio quando la luna piena illuminava la Trappa di Montebracco che ha ospitato l’inedito Moonbrac Trail By Night.In comune con il celebre poema sinfonico di Modest Petrovic Musorgskij, che al vero celebra il Monte Calvo, c’erano tenebre, diavoli e folletti che hanno animato il percorso di circa 14,48 km comprendenti 890 metri di dislivello cucito sull’altipiano della Montagna di Leonardo con stupenda vista sulle luci della pianura sottostante. Di streghe, però, non c’è stata traccia: solo le fantastiche atlete che ingentiliscono in modo superbo le Inutili Fatiche notturne.

Incantevole “location” di partenza ed arrivo presso la stupenda struttura della Trappa di Monte Bracco ed impreziosita, per l’occasione, dai colori della Podistica Valle Infernotto e dalle torce a vento che annunciavano alle coppie in arrivo la cessazione delle ostilità sportive.

Alla “prima” hanno aderito 56 coppie di atleti suddivise in maschili, femminili e miste con immensa premiazione che ha interessato le prime 5 di ogni categoria più numerosi e graditi premi a sorteggio.

Stefano e Fabio Bonetto (1.27’32” - Atl. Val Pellice) hanno dominato la scena fin dalle prime battute confermando doti di eccellenti faticatori sui sentieri montani. Paolo Bert trova il giusto compagno di avventura nel pralino Manuel Tron (1.31’13” - Pod. Valle Infernotto) e conquista la piazza d’onore. Terzo posto per la coppia Run Card Franco Luca ed Allio Cristiano in 1.38’50”.

In campo femminile prevale la coppia Marta Falco – Marina Plavan in 1.57’57” in (quasi) volata sulle varaitine Arianna Perlo e Martina Perasso (1.58’21”). Dopo avere guidato la classifica nei primi km di ascesa giungono in terza posizione Luna Di Noia ed Elena Ciavarella impiegando 2.19’33”.

Nelle coppie miste che caratterizzano questo tipo di gare la coppia del Valsusa Running Team Sonia Meleca -Simone Ferrero prevale con il tempo di 1.53’04. Seguono Francesco Scrimadore e Raffaella Canino dell’albese G.S. Ferrero (1.58’21”) e Davide Barrovero – Silvia Barra (Vigonechecorre 2.05’43”).

La serata ha avuto il su epilogo a notte fonda presso la Locanda La Trappa che ha ospitato la cena conclusiva e le ricche premiazioni. La luna, oramai in fase calante, ha salutato con un arrivederci la soddisfazione degli Organizzatori ed il ritorno a casa dei protagonisti.

 

Carlo Degiovanni

CLASSIFICHE

Link Consigliati

Logo Terres Monviso
WILMAR
Meteo Monviso