Cerca

Home

MONTOSO – TROFEO TERLI 2018

Grande Raffaella Rolfo ma strepitoso Giuseppe Cottarella

 

Tra un 3000K (Susa Rocciamelone) e la nuovissima Marcia Alpina di Prali ci sta anche lo spazio per una sintetica cronaca degli avvenimenti sportivi che hanno caratterizzato la serata montosina di Venerdì 27 Luglio sotto lo sguardo adombrato di una luna in piena eclissi. Sei i km da percorrere circumnavigando il concentrico della località turistica bagnolese.

E si perché colà si è svolta la singolare prova di corsa dedicata, soprattutto, agli sportivi “non competitivi” con assegnazione della relativa maglia ai migliori (?) maschili e femminili. Il prestigioso riconoscimento ha avuto la benedizione dalla Federazione Italiana dei Bradipi ponendo il solo limite dell’ora quale tempo massimo per portare a termine l’impresa.

E l’impresa è riuscita a Raffaella Rolfo (Pod. Valle Infernotto – 56’03”) che, per un solo secondo, a strappato titolo e maglia a Franca Tonietti (Pod. None – 56’ 02”). Inarrivabile, si fa per dire, Giuseppe Costarella (Alpea – 45’24”) che ha splendidamente difeso il titolo già suo con una splendida volata al rallentatore.

La generosità del cronista riporta, inoltre, le prestazioni dei migliori sul lotto dei 78 atleti che hanno cercato il fresco per una sgambata serale: Gianluca Ghiano (S.D. Baudenasca) e Enrico Lanfranchi (Pod. Valle Infernotto) hanno badato più al cronometro che alla prestigiosa maglia chiudendo appaiati in 20’22” (record del percorso di Gian Luca Ferrato in 18’13”) imitati da Federica Collino (Atl. Val Pellice) che ha primeggiato nella gara femminile.

In allegato la classifica che, per gli amanti dell’agonismo, può sempre essere letta al contrario.

Carlo Degiovanni