Cerca

Home

6° BARGE – MONTEBRACCO - SABATO 16 GIUGNO – 110 PRESENZE

LA “BELLA” VA A PAOLO BERT – TRA LE DONNE SI CONFERMA LA “PROMESSA” LORENZA BECCARIA

 

C’era un motivo in più, sabato 16 giugno a Barge, per seguire la corsa in salita Barge / Montebracco che celebrava la sua sesta edizione nel ricordo di Domenico Bruno Franco: quel tracciato è divenuto il terreno di sfida tra due grandi specialisti: Davide Preve del G.S. Roata Chiusani e Paolo Bert della Podistica Valle Infernotto.

Sullo stesso terreno si sono misurati vincendo, negli anni, fior di campioni quali Bernard Dematteis (PB 42’15”) e Marco Moletto (record maschile 43’52”).

I due campioni si sono sfidati sui 7,7 km del percorso (dislivello di 970 metri) per la terza volta e anche in questa edizione è stato testa a testa fino alla rampa finale. Il “punteggio” provvisorio era di 1 a 1 avendo prevalso nel 2015 Davide Preve e nel 2016 Paolo Bert ambedue al traguardo con minimo vantaggio.

Paolo ha rivolto un saluto a tutti i presenti alla partenza ringraziandoli per la presenza alla gara che ricordava lo zio (Domenico Bruno Franco) e poi è stata gara pura: L’atleta del Roata Chiusani ha provato l’allungo sul tratto iniziale più impegnativo passando a condurre ma poi sono stati i ripetuti scatti in salita di Paolo ad avere la meglio: al traguardo un piccolo minuto a dividere i due contendenti (48’11” contro 49’11”).

A inseguire i duellanti il fossanese Andrea Fornero (Sportification) che giunge al traguardo con un ulteriore 1’15” di distacco.

Una graditissima sorpresa/conferma arriva, invece, nella gara femminile: la giovanissima “promessa”, di categoria e di fatto, Lorenza Beccaria (Atl. Saluzzo) conferma il suo splendido 11° posto nel Campionato Italiano di casa propria. Sale forte sulle pendenze importanti dello sterrato bargese chiudendo al cospetto della Croce di Envie in 57’53”. L’esperta Elisa Almondo (Brancaleone Asti) paga 3’15” di distacco e conquista una prestigiosa seconda posizione. Il podio femminile è completato da Emanuela Arnaudo (Boves Run – 1.02.40).

Alla categoria Junior femminile ed alla categoria F4 il percorso si è fermato ai 5 Km registrando le vittorie di Arianna Dentis (Atl. Saluzzo) e Maria Long (SD Baudenasca).

Carlo Degiovanni