Cerca

Home

AL MONTE SAN GIORGIO DI PIOSSASCO L’ESORDIO UISP DEL CIRCUITO VERTICAL SUNSETS 2018

PROTAGONISTI TRA I 222 ISCRITTI ANDREA ROSTAN E JESSICA TIENI

 

Breve e faticosa la prova di esordio del circuito “DYNAFIT VERTICAL SUNSETS” edizione 2018. La prova di Piossasco, la cronoscalata al Monte San Giorgio, ha dato il via alle nove prove che compongono la “creatura” di Omar Riccardi sotto l’egida della UISP. Meno di due chilometri, 1,84 per la precisione, per 440 metri di dislivello quasi esclusivamente sul sentiero che sale alla croce che domina il monte.

Le preiscrizioni, completate la sera della tenzone, dicevano 222 pettorali attribuiti ma i numeri certificati dicono di 199 partenti (e arrivati) e 23 marcanti visita in relazione al faticoso impegno.

Colori strepitosi, comunque, sui sentieri piossaschesi dove hanno sfilato anche le nuove “mise” di alcune società sportive purtroppo macchiate (le divise) dagli schizzi di fango che imperversava nei primi metri di fatica. Nulla rispetto al furioso temporale che si è scatenato “a messa ampliamente conclusa” tanto per non smentire una primavera piuttosto umida.

Crescono i giovani campioni ma permangono le prestazioni strepitose dei più “esperti”. E così la classifica maschile vede il successo della giovane “promessa”, oramai affermata, Andrea Rostan (Atletica Saluzzo) che ripete il successo già ottenuto nel ’17 concludendo in 16’46”. Il bricherasiese Paolo Bert (Pod. Valle Infernotto) non demorde e, proprio come la passata edizione, conquista la seconda posizione in 17’07”. Il testimonial del “Brand Dinafyt” che sostiene il Circuito, Simone Eydallin conclude la composizione del podio maschile facendo registrare il tempo di 17’17”

Ben 35 le protagoniste femminili e tra queste la “libera” Jessica Tieni si è assunta l’onere e l’onore di salire sul gradino più alto dell’immaginario podio (in senso materiale). Il crono ha fissato in 21’13” il suo tempo  che ha preceduto il 21’42” fatto registrare dalla seconda classificata, Francesca Bellezza (Valsusa Running Team), già protagonista nelle passate edizioni del Circuito. Terza piazza per la Varaitina Martina Chialvo che fa registrare un prestigioso 21’45”.

Saranno ancora otto le prove che caratterizzeranno i prossimi mercoledì sera (Sunsets) sulle salite dei sentieri dei borghi montani (Vertical), non tutti tecnicamente impegnativi quali la fatica piossaschese. Unica eccezione il Monviso Vertical Race che si terrà la mattina di Sabato 2 Giugno a Crissolo proponendo le muscolari salite alle pendici del Monviso. Prossimo appuntamento Mercoledì a Porte di Pinerolo – Fontana degli Alpini: pendenze meno impegnative ma lo stesso clima serale di sport e socializzazione. Il tutto al costo di 10 € e di una quindicina di minuti di sudore.

Carlo Degiovanni