Cerca

Storia

 

La ancora breve storia della ASD Podistica Valle Infernotto e’ sintetizzata in questa nota semiseria di presentazione sottoscritta da tutti coloro che intendono aderire alla nostra associazione sportiva.



 Carissimi "ATLETI" (?):

Corre l'obbligo di informarvi più dettagliatamente sulla Podistica Valle Infernotto affinchè la vostra eventuale adesione alla stessa sia convinta e partecipata.

La  Valle Infernotto è una modestissima vallata che interessa esclusivamente i comuni di Barge e Bagnolo. Scende dai monti Rumella e Meidia e si propaga sul territorio sottostante fino ad impattare con la “civiltà” della Provincia di Torino.

Anche  se la cosa sembra, per via dei toponimi, blasfema, è sede di un conosciuto luogo mistico di meditazione in località Pra 'd Mil dove  tre monaci cistercensi hanno rivitalizzato un antico monastero.

L'intero territorio è bagnato dall'omonimo Rio Infernotto, modesto nelle dimensioni da non potere essere neppure definito torrente ne tanto meno fiume, ma perfettamente in linea con le dimensioni dell'intera valle.

Nella parte alta della vallata è presente un rifugio detto, ovviamente, Infernotto, antica costruzione forestale acquisita negli anni recenti dalla voracità del CAI di Barge che ne ha fatto sede di mostruose "Braciolate".

La natura del luogo è profondamente selvaggia ed anche gli abitanti, alcuni dei quali aderenti alla Società sportiva in oggetto, non sono da meno!!!.

Nonostante ciò sono presenti grandi segni di civiltà e di cultura. Infatti il Castello dei Malingri a Villar di Bagnolo P.te rappresenta anche un tentativo di nobilitazione dell'intera area in parziale contrasto con il Comune di Barge che, tradizionalmente più introspettivo, dava il natale a  Ludovico Geymonat, eccelso filosofo di area politica amica.

Lo stesso Montebracco, già citato da Leonardo,  sede di notevoli reperti storici e naturalistici non ha voluto essere da meno ospitando la Trappa, luogo di culto e di meditazione, ovviamente Trappista,collocata a metà del citato monte.

Ci si potrebbe dilungare ancora sui Castelli Alto e Basso di Barge, sulla pietra che caratterizza l'economia locale, sui cinesi gaiamente operosi nelle locali ridenti cave di pietra, sulla coerenza politica dell'intiera vallata che, seguendo una logica di vera e propria geografia politica del territorio, ha assegnato a Barge, sulla destra orografica della Valle Infernotto, una amministrazione di Centrodestra ed a Bagnolo, sulla sinistra orografica una di Centrosinistra.

Ci sarebbero ancora, vi assicuro, molte cose da dire ma possiamo fermarci qui perché tutto quanto detto non centra praticamente nulla con la storia (recentissima) e l'etimologia della Società sportiva alla quale avete chiesto, non so quanto coscientemente, di aderire.

Dimenticando tutta la premessa va detto che Podistica Valle Infernotto è nata molto di recente, in specifico il giorno 8 Novembre 2001, quale evoluzione quasi esclusivamente ricreativa e culinaria della gloriosa Atletica Cavour giunta, dopo 27 anni di successi sportivi, all'età del pensionamento (approfondimento).

Siamo circa 50 tesserati chiamati atleti solo per non urtare la suscettibilità di nessuno. Se cercate scena nazionali o regionali, risultati gloriosi da raccontare agli amici, titoloni sui giornali o altri elementi di gloria sportiva, vi invitiamo a cercarvi un'altra società!

Da parte nostra abbiamo ridotto al minimo la formalità e la burocrazia (è persino complicato avere una semplice divisa); il nostro Statuto ufficioso è composto da un solo articolo che recita: “gli aderenti alla Podistica Valle Infernotto hanno diritto (se vogliono) a partecipare ad attività di qualsiasi disciplina sportiva momentaneamente li appassioni, se, quando, dove e come ritengono confacente con le proprie personali aspirazioni sportive”.

Alcuni di noi prediligono il podismo, altri la corsa in montagna, altri ancora lo sci-alpinismo e / o il ciclismo nelle varie forme. Nonostante tutti i nostri sforzi in direzione opposta, talvolta raccogliamo qualche successo sportivo che festeggiamo sempre in termini culinari. allo stesso modo festeggiamo anche gli insuccessi (siamo sovente in piola).

La nostra prima sede fu a Barge, ma dal 2009 la sede è a Bagnolo Piemonte, più precisamente nella frazione di Villar, presso le ex scuole elementari.

La storia sportiva, poi, ha dimostrato quanto poco siamo stati coerenti con la “premessa” e le “promesse”.

Nel corso degli anni la ASD Podistica Valle Infernotto ha conseguito numerosi successi tra i quali spiccano le 10 vittorie di Paolo Bert alla Tre Rifugi Val Pellice, le due affermazioni di Maurizio Fenoglio alla stessa manifestazione sportiva e numerosi altri successi individuali e di squadra. Siamo diventati “anche” una squadra di Campioni al maschile ed al femminile.

L’attività organizzativa ha impegnato la Podistica Valle Infernotto in manifestazioni regionali di grande rilievo: dalla prima gara organizzata il 12 Maggio 2002 (Giro dell’Infernotto) a numerose edizioni del Giro del Castello (Barge), Barge-Montebracco (Barge), Infernotto Race (Barge), Memorial Maurino (Bagnolo), Monviso Vertical Race (Crissolo) oltre che nell’allestimento di numerose cosidette “non competitive”.

 Per chi avesse voglia di approfondire il discorso sulla corsa in montagna...

Carlo Degiovanni

 

 

Un ricordo particolare al nostro compagno di fatiche Bruno Franco Domenico.