Era un sabato pomeriggio pieno di sole quel 30 Luglio 1984. Sulla balconata del Rifugio Città di Ciriè al Pian della Mussa nelle alte Valli di Lanzo (Valle di Ala) mi godevo momenti di relax in attesa della fatica in programma per l’indomani: la partecipazione alla gara di Marcia Alpina Rifugio Città di Ciriè – Rifugio Gastaldi e ritorno. Circa 900 metri di dislivello da superare in 12 chilometri scarsi. Esclusivamente sentiero dal debutto leggermente in discesa per poi proseguire affrontando le difficoltà tecniche proposte dal tracciato.

DOMENICA 10 MAGGIO 2020 SI E’ CORSO A BARGE!

 Oltre 200 i protagonisti di una giornata memorabile di sport.

Folla di camminatori, partiti dalla Trappa, ad applaudire i Campioni in vetta.

 A NOVEMBRE SI POTRA’ RICOMINCIARE…SERIAMENTE.

Spero di fare cosa gradita, in questo momento di sospensione dell’attività agonistica, socializzare con voi uno “schema di allenamento” da utilizzare per la stagione agonistica 2021. Schema di allenamento non significa “tabella” che semmai potrà essere individualmente costruita utilizzando questo riferimento generale ed inserendo i vostri lavori specifici che non possono che essere individuali perché non siamo (siete) tutti uguali ed il carico di uno può non essere utile, o essere addirittura dannoso, per altri.

E NON PRENDETEMI TROPPO SUL SERIO – E’ STATO SOLO UN SOGNO

La notte prima della Pasqua la mia serenità è stata profondamente turbata. Ero andato a letto all’ora giusta in compagnia, ahimè solo cartacea di “Dona Flor” di Jorge Amado sperando, in cuor mio, non si portasse appresso i suoi famosi “Due mariti” ed ovviamente speravo che la preparazione al sonno mi portasse verso sogni dal vago sapore di erotismo sia pure vergato in chiave comica ed ironica dallo scrittore della brasileira Bahia. In tempi di carestia sarebbe già stata…tanta roba!

ANNO 2020: ADDIO ALLE GARE MA NON ALLE CORSE E ALLE CAMMINATE

PESSIMISMO O REALISMO? - LIBERE RIFLESSIONI SUL TEMA

Un chiarimento è d’obbligo, in premessa. Le gare sono appuntamenti sportivi che prevedono una struttura organizzativa e la presenza di un numero di atleti che gli organizzatori auspicano il più alto possibile. La corsa è un gesto biodinamico che prevede un attimo di sospensione contemporanea di entrambi i piedi da terra e la camminata non prevede neppure questo obbligo. Sia la corsa che la camminata possono (anche) essere fatte in solitudine o in limitata compagnia.

Corse Amiche

Tour Monviso Trail
Parco del Monviso
Valle Varaita Trail