CON “IL TRITTICO DELLA ROCCA” L’ATLETICA CAVOUR CESSAVA L’ATTIVITA’

“La fantasia al potere”. Era lo slogan (mutuato dagli Anarchici) degli “Indiani Metropolitani” quando correva l’anno 1977. Un movimento di contestazione creativa che visse per un solo lustro alla fine degli anni ’70.

MARCO BERGO E VALENTINA PICCA SI AGGIUDICANO LA PRESTIGIOSA CORSA IN MONTAGNA

Per la 32° volta il Gruppo Amici di Villar Bagnolo ha inteso ricordare l’amico Mauro Maurino, scomparso nell’oramai lontano 1986 nel gruppo del Monviso, riproponendo L’oramai classicissimo Memorial che percorre, andata e ritorno, i sentieri che dalla Frazione bagnolese salgono al Faro di Montoso via Santuario Madonna della Neve.

IL MEMORIAL MAURINO ED ALTRE “CHICCHE” BAGNOLESI

 

Montoso, amena località montana collocata in “provincia” di Bagnolo P.te, ha rappresentato da sempre un ambito traguardo sportivo e la prova di ciò sarà anche il transito del Giro d’Italia ciclistico versione 2019. Il passato ci consegna, però, pagine gloriose ed anche vagamente “naif” della Corsa in Montagna fin dai tempi della più popolana definizione di “Marcia Alpina”.

CAVOUR: ROCCA, SCALA SANTA E ANCHE…LA CAPRA MANCATA “Non sono mica una capra!”. L’affermazione perentoria sorprese gli addetti alla iscrizione che, appena dopo la partenza della gara, stavano facendo di conto in relazione ad incassi ed iscritti. Si videro riconsegnare il pettorale, gesto accompagnato dall’affermazione citata.

LA 24 ORE DI LUSERNA OVVERO: I CRICETI IN PISTA ED IL MITO “DURACELL”

Corse Amiche

Ostana 2019 Braje Jaoune
Macarun 2019
Trofeo Terli
Parco del Po Cuneese
Monviso Trail