Progettato in tempi di coraggiosa incoscienza, causa situazione sanitaria, ha trovato terreno fertile nella positiva evoluzione riferita al Covid ed ha potuto manifestarsi nel pieno delle sue potenzialità sia pure mitigate dai protocolli di sicurezza.

I migliori attori delle recite del mercoledì sera, secondo il regolamento generale del Circuito, sono stati:

M1 – 1° Vota Stefano, 2° Direnzo Angelo. 3° Martinat Fabio.
M2 – 1° Civallero Lorenzo, 2° Odino Taziano. 3° Garnier Claudio.
M3 – 1° Nascimbeni Alberto, 2° Bruno Carlo, 3° - Fisanotti Adolfo

F1 – 1° Domard Nicole, 2° Negrin Irene, 3° Bianco Elisa.
F2 – 1° Attene Gianfranca, 2° Piacenza Elisabetta, 3° Meloni Angela.
F3 – 1° De Finis Luigina, 2° Usseglio Cinzia, 3° Ambrosio Maria Assunta.

A vincere in assoluto è stata, però, la campagna di promozione sociale di inserimento nello sport degli atleti disabili rappresentato dalla gradita presenza di Salvatore Cutaia.

La strada per le Olimpiadi non passa di qui ma l’avventura delle comuni (inutili?) fatiche ha prodotto sport, sano agonismo e la scoperta di angoli nascosti delle nostre terre. I mitigati (?) terzi tempi hanno debordato in socialità, nuove conoscenze, qualche ciucca e forse anche nuovi amori! Tutti obiettivi raggiunti e superati (ciucche comprese!). Il tutto nel prudente contesto di sicurezza universalmente conosciuto.

La struttura organizzativa ha fatto riferimento alla regia Uisp – Pinerolo affidata a Omar Riccardi. Le Associazioni coinvolte e protagoniste dal punto di vista organizzativo sono state: Pro Loco Crissolo, Podistica Valle Infernotto, Polisportiva Bobbiese, Li Viol Ousitan, Pro Loco Prarostino ed il Gruppo Ricreativo di Roure.

A sostenere i capricci organizzativi sono stati i “benefattori” intesi come Dynafit, Jolly Running, Ristorante pizzeria Primavera, Rifugi Toesca, Lago Verde e Selleries, Birrificio Pinerolese.

Tutto ha un inizio, una vita ed un termine: è stato bello!!!

Carlo Degiovanni

Link Consigliati

Tour Monviso Trail
Parco del Monviso
Meteo Monviso